Sarri al Chelsea

Sarri al Chelsea
Maurizio Sarri allenatore Napoli

Sarri al Chelsea : Abromovich vorrebbe il tecnico napoletano per il dopo Conte

Il futuro di Maurizio Sarri sembra essere sempre più lontano da Napoli. Dopo l’amara sconfitta subita contro la formazione Viola e la vittoria della Juventus a scapito dell’Inter, la formazione partenopea è tornata a -4 dalla vetta e lo scudetto si è tinto sempre più dei colori Bianconeri. Questa forte delusione e la mancanza di certezze in merito alla competitività della rosa partenopea per il prossimo campionato sarebbero solo alcune delle concause che porterebbero Sarri al Chelsea nella stagione calcistica 18/19.

LA ROSA

Come è noto due grandi club inglesi (Manchester United ed Arsenal) avrebbero messo gli occhi su Dries Mertens. In particolare, il belga è vincolato al Napoli da una bassissima clausola rescissoria (solamente 28 mln) che difficilmente basterà a tenere lontane le sirene inglesi durante il calciomercato estivo.

Oltre a Mertens, un altro pezzo pregiatissimo dello scacchiere partenopeo sarebbe vicinissimo a lasciare la casacca Napoletana. Infatti, Koulibaly, già sul piede di partenza lo scorso agosto, sarebbe destinato a vestire la maglia del Chelsea entro la conclusione di questa sessione di calciomercato.

L’INGAGGIO

Attualmente Maurizio Sarri percepisce uno stipendio di 1.4 mln annui che, malgrado un probabile adeguamento contrattuale, difficilmente raggiungerebbe le cifre proposte dai magnati dei grandi club inglesi. Infatti, Antonio Conte, attuale allenatore del Chelsea, percepisce uno stipendio di 11 mln di sterline annue.

SARRI AL CHELSEA

Gli indizi che portano Maurizio Sarri al Chelsea sono molti.  Nel caso dovesse concretizzarsi il suo trasferimento, i nomi di Marco Giampaolo e Unai Emery sarebbero in cima alle preferenze del patron Aurelio De Laurentiis.

Stay Tuned

Condividi