Bonaventura Juventus, accordo ad un passo

bonaventura juventus

Bonaventura Juventus, accordo ad un passo. Sui taccuini di entrambe le società è spuntato anche il nome di Morata. 

Milano e Torino la prossima estate saranno mete caldissime in ottica di mercato. Milan e Juventus sono pronte a sfidarsi a suon di colpi importanti e le prime schermaglie sono già state avvistate. I nomi principali che vedono coinvolte le due società sono Giacomo Bonaventura Alvaro Morata. 

Bonaventura

Giacomo Bonaventura con ogni probabilità lascerà il Milan. Sulle sue tracce c’è da tempo la Juventus che ha cominciato a sondare il terreno da alcuni mesi a questa parte. Il centrocampista rossonero è un assistito di Mino Raiola. I rapporti tra il procuratore e la dirigenza rossonera sono ai minimi termini ed in particolare Massimiliano Mirabelli vorrebbe eliminare il procuratore dagli affari milanisti. Il modo pià logico è quello di riuscire a vendere tutti i calciatori che vestono rossonero con Raiola come procuratore. 

Nella rosa attuale, oltre a Donnarumma, figurano Abate, Mastour e proprio Giacomo Bonaventura. Se, come facilmente ipotizzabile, Ignazio Abate, terminerà il rapporto con i rossoneri per una ricca esperienza americana, lo stesso non si può dire degli altri suoi assistiti.

L’acquisto di Pepe Reina può rappresentare il via libera per Donnarumma verso una big europea. Mastour non rientra nei piani di Gattuso e presumibilmente verrà nuovamente girato in prestito. 

Bonaventura piace molto ad Allegri e lo stesso tecnico toscano non ha mai nascosto il gradimento per il suo pupillo.

bonaventura juventus

Morata

L’attaccante spagnolo in forza al Chelsea è nei piani sia del Milan che della Juventus. Il calciatore, in passato già transitato da Torino, ha vissuto una stagione piuttosto deludente. Con Antonio Conte ha trovato poco spazio e le ipotesi italiane rappresenterebbero una possibile svolta. 

Fassone e Mirabelli lo avrebbero individuato come riferimento offensivo nel caso non arrivassero a Belotti. La Juventus avrà la necessità di ringiovanire la rosa con un rinforzo di caratura internazionale. 

Il campionato non è ancora terminato e la battaglia sul mercato sembra già essere partita in maniera decisa..

Condividi