Mancini in Nazionale

Mancini in Nazionale

Mancini in Nazionale: Roberto Mancini sempre più verso al panchina Azzurra

Declina definitivamente l’ipotesi Ancelotti, lasciando sempre più spazio a quella che vorrebbe Roberto Mancini in Nazionale,

Carlo Ancelotti non sarà il nuovo Commissario Tecnico della  Nazionale Italiana. Lo stesso Ancelotti avrebbe comunicato telefonicamente la sua decisione di declinare la proposta della Federazione ad Alessandro Costacurta.

Dietro a questa decisione ci sarebbe probabilmente un accordo già preso con un grande club europeo. Tutti gli indizi portano alla panchina del Chelsea, ma l’addio di Wenger alla panchina dei Gunners potrebbe aprire scenari inaspettati.

Dopo il gran rifiuto di Ancelotti, quello di Mancini sembra essere diventato il nome più papabile per ricoprire il ruolo di Commissario Tecnico della  Nazionale Italiana. Roberto Mancini ha manifestato a più riprese il suo interesse per la guida Nazionale e, malgrado sia attualmente legato allo Zenit di San Pietroburgo, le sue quotazioni sono in continua ascesa.

Considerazioni puramente economiche avvalorano l’ipotesi che vuole Mancini in Nazionale. Il tecnico di Jesi, infatti, percepisce uno stipendio anno di circa 5 milioni di euro dallo Zenit, cifra di molto inferiore ai quasi 15 milioni percepiti dal tecnico di Reggiolo durante la sua ultima panchina a Monaco di Baviera.

Condividi